Ogg9 - Romano Ischia | Galleria d'Arte e Antiquariato - Trento

Vai ai contenuti

Menu principale:

Scultura lignea del XVIII secolo,
Tobiolo e l'Angelo,
Nord Italia


Scultura lignea a figura intera in legno di noce scolpito ed intagliato a patina scura.


Le due figure si ispirano con grande probabilità al soggetto biblico di Tobiolo e l'Angelo, che narra del viaggio intrapreso da un giovane poco più che fanciullo, Tobiolo, accompagnato e guidato da quello che si rivelerà essere l'Arcangelo Raffaele, alla ricerca di un parente lontano al fine di riscuotere dieci talenti d'argento indispensabili alla famiglia del ragazzo per risollevarsi da una serie di vicissitudini.


Raffaele, durante il viaggio indicò a Tobia punto per punto la via più sicura da seguire salvandolo più volte, senza mai rivelarsi come angelo, se non alla fine della vicenda. Per questo motivo nella scutura l'angelo non viene rappresentato come da consuetudine con le ali; L'intento è quello di rappresentare due esseri spirituali, ma costituiti da materia terrestre, di cui il più grande e fragile, costudisce il più piccolo e terreno.


Il significato dell'iconografia dell'arcangelo Raffaele che conduce per mano il prorio protetto indicandogli il cammino ha assunto nel tempo un significato più esteso, finendo così per diventare il prototipo dell’angelo custode.


Dimensioni (cm): Altezza 79

L'opera è in perfette condizioni e, come ogni nostro oggetto, viene venduto corredato di certificato di autenticità.

art.ogg9

Prezzo: Contattare



Per qualsiasi informazioni sul presente oggetto,
non esitate a contattarci telefonicamente a 0461-564830 o 348-7225327
oppure compilate la seguente mail

Richiedi informazioni oggetto


Stampa

Torna ai contenuti | Torna al menu