Dip.ant.32 - Romano Ischia | Galleria d'Arte e Antiquariato - Trento

Vai ai contenuti

Menu principale:

GALLERIA > Dipinti

Dettagli


Onorio Marinari (Firenze 1627-1715), attr.

Ritratto di Madonna

olio su tela, in ovale
entro cornice intagliata e dorata

Epoca inizi Settecento

Misure (cm): 39 x 31 cornice 63 x 55


La pregevole tela in esame colpisce per soggetto e qualità d’esecuzione. Su uno sfondo neutro monocromo, la Madonna è rappresentata a mezza figura col volto inclinato e di tre quarti mentre con una mano sorregge elegantemente il proprio manto.

Difficile non notare l’estrema cura nell’uso della luce che cade sapientemente sulla composizione. Una luce calda ma intensa che permette di posare lo sguardo sul volto della donna, sulle vesti dai colori cangianti, sulla mano, il tutto reso con meticolosità e perfezione.

Si tratta di un opera tipica di Onorio Marinari, figlio del pittore Gismondo, ma soprattutto allievo della prestigiosa scuola dell’amico e cugino Carlo Dolci, all’interno della quale raggiunse, entro breve tempo, una posizione di rilievo, realizzando soprattutto opere esemplate su originali del maestro.

L'artista riscosse l'ammirazione appassionata dei suoi contemporanei per lo stile finissimo e le cromie armoniose: caratteristiche queste di un classicismo misurato e sapiente che Marinari affinò nel tempo e che gli derivavano dalla consuetudine familiare per la pittura ma soprattutto per la miniatura, l'arte nella quale eccelse e si distinse.

Lavorando soprattutto a Firenze, per committenti fiorentni e toscani, rimase per tutta la sua produzione fedele all'impronta stilistica del Dolce, operando all'insegna di un raffinato intimismo, ed attingendo dalla tradizione delle mezze figure a tema sacro del celebre cugino. La regolare fisionomia della nostra Madonna suggerisce infatti un facile raffronto con alcuni lavori di quest'ultimo, e richiama alla mente la bellissima Salomè con la testa del Battista di raccolta privata, o la Santa Caterina di Bolsena in collezione Modestini.

Un attenta analisi e comparazione con le opere del Marinari riconducono la nostra tela alla sua produzione, richiamandone la caratteristica aristocratica gentilezza e la leggerezza della materia pittorica, evolvendosi però dalla pittura puramente devozionale del Dolci verso una visione più libera e leziosa.
Lo stile cristallino che i suoi dipinti manifestano viene racchiuso nel nostro meraviglioso olio, nel quale sono custodite tutte le caratteristiche della pittura del Marinari, dalla meticolosa definizione miniaturistica di ogni dettaglio, al chiaroscuro di forte impronta caravaggesca ed al composto ed elegante classicismo del volto, che non può che richiamare alla memoria le figure sacre del Correggio.

Il dipinto è corredato da una splendida cornice lignea intagliata e dorata.
Le ottime condizioni di conservazione della tela ci permettono di cogliere ogni particolare, chiaroscuri e sfumature di questa bellissima opera d’arte. Alcuni piccoli difetti nella zona perimetrale del dipinto, che non ne inficiano minimamente la visione, sono facilmente rimediabili a discrezione del cliente.

Il dipinto, come ogni nostro oggetto, viene venduto corredato di certificato di autenticità.

art.dip.ant.32

Prezzo: Contattare



Per qualsiasi informazioni sul presente oggetto,
non esitate a contattarci telefonicamente a 0461-564830 o 348-7225327
oppure compilate la seguente mail

Richiedi informazioni oggetto


Stampa

Ultimo aggiornamento 19/09/17 - Copyright ©2017 Antichità Ischia Romano
Torna ai contenuti | Torna al menu